Ripartono i corsi al Cecchi Point

Il percorso è ispirato all’arte terapia, pur restando nell’ambito di un percorso di apprendimento e sviluppo sulle tecniche pittoriche proprie dell’acquarello. Questo perchè imparare giocando, non significa non impegnarsi, bensì mantenere la leggerezza che permette un apprendimento sereno facilitando l’espressione creativa libera, pur con le necessarie basi tecniche.

LABORATORIO PRATICO ED ESPERIENZIALE SU COLORE ED ACQUARELLO AD ALA DI STURA

I vari incontri rappresentano un percorso in forma di workshop singoli che possono perciò essere seguiti in maniera slegata l’uno dall’altro pur mantenendo il loro scopo di approfondimento. I vari appuntamenti sono strutturati ciascuno su uno o due colori, sfumature degli stessi, stesura, abbinamento cromatico e sensazione derivante, nel confronto con gli altri partecipanti ed i loro elaborati. Tale confronto è un ottimo spunto per approfondire sensazioni e contenuti comunicativi espressi, attraverso il modo personale di interpretazione del soggetto su cui si è lavorato durante le due ore di laboratorio .

STAMPA E COLORA 4!!!

Ho chiesto collaborazione ad altri pittori per mettere a disposizione un maggior numero di disegni da colorare, così che quando ho meno tempo, riesca comunque a pubblicare sempre nuove immagini, facendo felici più bimbi e “bimbi grandi” possibili. 🙂 Questa volta la pittrice che si è resa disponibile a dare il proprio contributo, si chiama FERNANDA SACCO.

MOSTRA DI PITTURA “ACQUARELLO” ad Ala di Stura 2020

ESPOSIZIONE DELLE OPERE AD ACQUARELLO DI RENATA SECCATORE, PITTRICE, ILLUSTRATRICE ED INSEGNANTE DI PITTURA ALL’UNIVERSITÀ DELLA TERZA ETÀ DI TORINO. L’artista che è originaria di Ala di Stura presenta una trentina di acquarelli realizzati con differenti tipologie di stesura ad acquarello, passando dalla sperimentazioni con la carta nera e con i colori perlati, alle colature di pigmenti. Sono presenti inoltre realizzazioni di tipo più classico, spaziando dal ritratto al paesaggio, a soggetti floreali, animali e a tratti motivi decorativi.

STAMPA E COLORA!!! 3

Buongiorno a grandi e piccini, rieccoci qui, con un nuovo disegno da colorare, stavolta realizzato da una mia cara amica nonchè bravissima pittrice: Valeria Caldera. I suoi dipinti ad olio hanno un tocco delicato ed intimista che rispecchiano la sua spiccata sensibilità artistica e umana, per cui sapevo che chiedendole un disegno per voi, mi avrebbe detto di si.

STAMPA E COLORA 2!!!

STAMPA e COLORA!!! La nuova illustrazione che ho ideato, vede ancora protagoniste le pecorelle colorate: scaricatela dal download “Mondo Arcobaleno 2” e sbizzarritevi a colorarla! Potete stamparla su carta comune o direttamente su carta da acquarello per divertirvi ancora di più.

STAMPA E COLORA 1 !!!

Vi lascio interpretare liberamente e viaggiare di fantasia su questa immagine e se qualche spirito bambino ha voglia di raccontarmi la storia che può ispirargli, potrebbe essere bello e divertente fare un piccolo viaggio immaginario nel “MONDO ARCOBALENO”.

STAMPA E COLORA!!!

Pensando a grandi e piccini, l’immagine che voglio mettere oggi a disposizione dei bimbi è quella raffigurante la casa della Strega Frizzi Pazzi, disegnata per illustrare la storia di A. Vannelli “Annaprugna e la Strega Frizzi Pazzi”, di cui potete trovare gli approfondimenti al link seguente: https://renataseccatore.com/2020/04/07/annaprugna-e-la-strega-frizzipazzi/
Può essere un esercizio divertente da fare anche per i grandi 😉 , giocando con l’acquarello ed esercitandosi con la stesura di campiture piatte!!!

Annaprugna e la strega FrizziPazzi

Dato il periodo di quarantena a cui tutti ci vediamo costretti ad affrontare, abbiamo pensato di rallegrare le giornate dei più piccoli, collaborando assieme per mettere a disposizione gratuitamente una nuova storia tutta da ridere, i cui contenuti di un’originalità sorprendente hanno il potere, di trasportare magicamente nelle vicende narrate, forse per la magia della strega o forse per altri incantesimi sorprendenti.

Renata Seccatore pittrice

La mia passione per la pittura credo sia nata con me, poichè ricordo quanto mi piacesse da bambina colorare i mobili con i pennarelli, per la gioia di mia madre! Ricordo perfettamente la sensazione dello scorrere della punta sulla superficie liscia… Sopra al marmo dei davanzali il colore diventava quasi cangiante per i riflessi di luce ed era una gioia pura per i sensi.

error: Content is protected !!